Il Regolamento del Premio Antros

Articolo 1 – Istituzione del Premio e denominazione

L’Associazione ANTROS – editore della rivista “Mathera”, trimestrale di storia e cultura del territorio, ISSN 2532 8190 – con sede in Matera alla via Bradano nr 45, (da qui in avanti: “Editore”) istituisce un premio in denaro denominato:

Premio Antros per la divulgazione della ricerca storica di Puglia e Basilicata

(da qui in avanti: “Premio”)

Articolo 2 – Finalità del Premio

Il Premio nasce dalla consapevolezza dell’Editore di abitare in un territorio dove la ricerca storica è lacunosa, la storia poco conosciuta e la sua divulgazione particolarmente difficile e di operare in un settore dove ai ricercatori, che lo facciano per professione o per diletto, raramente vengono riconosciuti i giusti meriti, di reputazione ed economici.

Il Premio intende dunque incoraggiare la ricerca storica e la sua divulgazione tramite un riconoscimento monetario agli autori degli articoli o dei reportage fotografici più meritevoli pubblicati annualmente nelle pagine della rivista Mathera.

Articolo 3 – Requisiti di partecipazione e quota di iscrizione

​La partecipazione al Premio è aperta a tutti.

La partecipazione al Premio è totalmente gratuita.

I vincitori dovranno indicare, nel momento in cui sono dichiarati tali, un conto corrente intestato a proprio nome per ricevere il Premio tramite bonifico bancario e dunque devono essere titolari di conto corrente.

Articolo 4 – Periodicità del Premio

Il Premio ha cadenza annuale. La selezione dei vincitori e la cerimonia di consegna avvengono nel mese di settembre di ogni anno. La prima edizione del Premio  avverrà nel mese di settembre 2019.

Articolo 5 – Modalità di partecipazione e accettazione del regolamento

Per concorrere al Premio occorre inviare un proprio articolo (o reportage fotografico), conforme al presente regolamento e alle norme redazionali della rivista Mathera, all’email:
Con l’invio dell’articolo, l’Autore accetta il presente regolamento.

 

Articolo 6 – Data di scadenza del Premio

Non vi è una data di scadenza entro la quale inviare un articolo. Nel caso in cui l’articolo venga effettivamente pubblicato sulla rivista Mathera, l’autore sarà automaticamente candidato al Premio Antros del settembre immediatamente successivo alla data di pubblicazione. Non farà fede pertanto la data di invio dell’articolo ma esclusivamente l’eventuale data di pubblicazione dello stesso all’interno di un numero della rivista Mathera

Articolo 7 – Requisiti degli articoli

Gli articoli inviati, per essere ammessi alla pubblicazione nella rivista Mathera e conseguentemente partecipare al Premio, devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • Essere scritti in lingua italiana.
  • Rispettare le Norme Redazionali della rivista Mathera.
  • Trattare argomenti di storia e cultura, nel senso più ampio del termine.
  • Avere come centro principale di interesse qualunque luogo presente all’interno delle regioni di Puglia o Basilicata, o anche una o entrambe le regioni nella loro interezza.
  • Essere redatti con metodo scientifico e dunque disporre, dove necessario, di apparato bibliografico aggiornato.
  • Essere scritti con spirito divulgativo, consentendo la comprensione del testo ad un pubblico colto ma non specialistico.
  • Essere inediti.  Saranno accettati articoli già editi solo se ciò viene esplicitamente dichiarato dall’Autore, se viene fornita all’Editore copia dell’articolo già edito e solo se il testo rientra in uno di questi casi:
    1. La precedente edizione è in lingua diversa dall’italiano
    2. oppure

    3. L’articolo risulta profondamente rivisitato rispetto a quello edito
    4. oppure

    5. L’articolo risulta edito solo in pubblicazioni specialistiche a tiratura molto limitata ed è assente su internet
    • Naturalmente tesi di laurea discusse e presenti nelle biblioteche delle università ma mai pubblicate vengono
      ritenute inedite a tutti gli effetti.

      Articolo 8 – Requisiti dei reportage fotografici

      I reportage fotografici per essere ammessi alla pubblicazione nella rivista Mathera e conseguentemente partecipare al Premio, devono rispondere ai seguenti requisiti:

      • Trattare aspetti storici o culturali in senso latoo (paesaggi, monumenti, tradizioni, gastronomia, feste etc)
      • Essere stati realizzati nei territori delle regioni di Puglia e Basilicata
      • Essere composti da un minimo di otto fotografie e da un massimo di dodici
      • Rispondere ad un medesimo tema, argomento o soggetto, indicato dall’Autore
      • Essere inedito. Le fotografie possono essere state esposte in mostre e rassegne; le fotografie possono essere visibili su internet. Le fotografie non devono mai essere state pubblicate prima su supporto cartaceo.
      • Essere ad alta definizione, adatte alla stampa, con dimensioni reali del lato lungo di minimo 42 cm, definizione di

      300 dpi, in formato Png o Jpg

      Articolo 9- Pubblicazione degli articoli e disposizioni per gli Autori

      Con l’invio dell’articolo l’Autore accetta la possibilità che il proprio articolo venga pubblicato in un numero della rivista Mathera in forma cartacea, e che lo stesso, a distanza di un anno dalla pubblicazione cartacea, sia reso gratuitamente disponibile online in formato pdf sul sito della rivista e su ulteriori portali di condivisione, quali a titolo esemplificativo, Academia.edu e Google Books.

      L’Autore accetta inoltre di essere presente nell’elenco degli Autori della rivista Mathera con una propria foto e una breve nota biografica.

      Fra tutti gli articoli pervenuti che rispettano i requisiti del presente regolamento e le norme redazionali, la Redazione, il Direttore e l’Editore della rivista Mathera, a loro insindacabile giudizio, selezionano gli articoli meritevoli di pubblicazione.

      La semplice pubblicazione dell’articolo non dà diritto ad alcun compenso.
      La Redazione potrà suggerire all’Autore alcune modifiche o integrazioni all’articolo. Il testo definitivo sarà comunque espressamente approvato dall’Autore prima della pubblicazione.  La data di pubblicazione è a completa discrezione della Redazione, sulla base di molteplici variabili redazionali.

      A pubblicazione avvenuta, l’Autore ha diritto a due copie gratuite del numero della rivista in cui è presente il proprio articolo. La titolarità dell’opera resta in capo all’Autore. La titolarità dell’Editore si limita alla facoltà di pubblicare il testo su un numero della rivista Mathera e di rendere gratuitamente disponibile il Pdf dello stesso un anno dopo l’uscita.

      L’Editore si riserva la possibilità di stipulare accordi di rappresentanza e consulenza editoriale con gli Autori, previo successivo, eventuale e volontario accordo fra le parti.

       

      Articolo 10- Immagini fotografiche, elaborazioni grafiche, rilievi, illustrazioni a corredo

      L’Autore deve indicare all’Editore chi sono i soggetti che posseggono la titolarità dei diritti per tutte le immagini, le fotografie, le elaborazioni grafiche e i rilievi che corredano l’articolo. L’Editore potrà ritenere di corredare l’articolo di ulteriori tavole e figure, in accordo con l’Autore.  L’Editore non è obbligato ad acquisire i diritti delle immagini suggerite dall’Autore, ma potrà contattare i titolari per valutarne la possibilità, informando l’Autore dell’esito della trattativa.

      Articolo 11 – Consistenza del Premio

      Il Premio ha un valore totale pari a 3.000 euro suddiviso in tre premi monetari, come segue.

      • Primo premio di 1.500 euro
      • Secondo premio di 1.000 euro
      • Terzo premio di 500 euro

      Nel caso in cui un articolo premiato sia stato redatto da più Autori, il Premio viene diviso in parti uguali fra gli Autori.
      Per Autore o Autori vengono intesi i nomi presenti nel Sommario della rivista, di fianco al titolo dell’articolo

       

      Articolo 12 – Modalità di riscossione

      L’importo del Premio viene bonificato interamente dall’Editore sul conto corrente indicato dall’Autore e intestato a suo nome e ha come causale “Elargizione liberale riferita al Premio Antros per la divulgazione della ricerca storica di Puglia e Basilicata”

      Articolo 13 – Selezione dei vincitori

      L’articolo vincitore del Primo premio viene selezionato dall’Editore e dal Direttore di Mathera in carica nel mese di settembre 2019, e viene selezionato fra tutti gli articoli e reportage pubblicati nei quattro numeri precedenti della rivista. La decisione viene motivata e non è sindacabile.

      L’articolo vincitore del Secondo premio viene selezionato dal Gruppo di Studio della rivista Mathera, così come composto a settembre 2019, fra tutti gli articoli e reportage pubblicati nei quattro numeri precedenti della rivista, a esclusione dell’articolo vincitore del Primo premio.
      Ciascun membro del Gruppo di Studio della rivista Mathera avrà diritto a un voto. L’articolo vincitore dovrà ricevere la maggioranza dei voti. Se nessun articolo dovesse raggiungerla alla prima votazione, si procederà con votazioni successive nelle quali verrà escluso di seguito l’articolo meno votato fra quelli superstiti, fino a giungere ad un articolo che riceva la maggioranza dei voti del Gruppo di Studio. La decisione viene motivata e non è sindacabile.

      L’articolo vincitore del Terzo premio viene selezionato dai lettori della rivista Mathera tramite un sondaggio online da attuarsi sulla pagina facebook di Rivista Mathera, e viene scelto fra tutti gli articoli e reportage pubblicati nei quattro numeri precedenti della rivista, a esclusione degli articoli vincitori del Primo e del Secondo Premio.

       

      Articolo 14- Premio Antros alla carriera

      L’Editore istituisce inoltre il Premio Antros alla carriera per la divulgazione della ricerca storica in Puglia e Basilicata.

      Il Premio non dà diritto ad alcun riconosimento monetario, ed è solo onorifico.

      Viene riconosciuto a chi, a discrezione dell’Editore, nella sua vita si è distinto nella divulgazione della ricerca storica in Puglia e Basilicata. L’Editore sarà lieto di accogliere i suggerimenti che gli perverranno all’email

      Articolo 15 – Cerimonia di consegna del Premio

      Gli Autori saranno convocati con congruo avviso alla Cerimonia di Consegna dei Premi Antros alla quale dovranno partecipare per il ritiro simbolico del Premio fisico, a forma di melograno.